Figlie della Sapienza

Ascoltate, venite a me: vi voglio rendere felici!

O Dio, onnipotente e misericordioso

O Dio, onnipotente e misericordioso,

che hai posto nel tuo unigenito figlio, Cristo Gesù,

il nostro sostegno e il nostro sollievo,

ti lodiamo per il dono della tua serva, Maria Luisa di Gesù.

In lei  bontà, sapienza, umiltà, obbedienza hanno messo radici,

facendo germogliare gioia nei cuori dei poveri,

dei piccoli, degli ultimi.

Sull’esempio di san Luigi Maria,

instancabilmente ha seminato tenerezza,

e da buona madre, come una carezza, amore, onore e conforto.

Donaci la sua stessa confidenza nel Tuo amore paterno,

la sua stessa forza nella Tua potenza,

la sua stessa speranza nella preghiera,

la sua stessa letizia nel servizio ai fratelli.

O Dio, onnipotente e misericordioso,

ricoprici del Tuo Santo Spirito

per essere figli buoni e audaci

che come semplici fiori di campo

si nutrono dell’acqua fresca e dei raggi del sole.

Fin dal battesimo in Gesù Sapienza eterna è la nostra fonte,

ogni dì in Gesù Sapienza incarnata è il nostro sole che non ha tramonto.

Ti ringraziamo perché hai preso per mano Maria Luisa,

l’hai tenuta stretta a Te su questa terra e poi l’hai voluta beata,

affinché il suo dolce sorriso ti sia sempre dinanzi.

O Dio, onnipotente e misericordioso,

Ti rendiamo grazie perché continui a praticare la carità

con le braccia operose delle Figlie della Sapienza:

discepole della tua amata Maria Luisa,

che da più di trent’anni nel nostro territorio,

arano, appianano, piantano per offrirTi profumati boccioli.

Ti glorifichiamo perché hai permesso le Missioni Popolari,

brezza che ha portato nuove fragranze e dolci nettari

nel nostro quartiere di Librino.

 

O Dio, onnipotente e misericordioso

per la bontà materna di Maria, regina dei cuori,

ti chiediamo di accogliere le nostre preghiere:

fa che la Tua grazia susciti nuove vocazioni,

santifica i sacerdoti, i missionari, i religiosi

e tutti i consacrati rendendoli strumenti del Tuo Vangelo,

concedi agli Amici della Sapienza un cuore libero

dalle catene dell’iniquità,

infondi nei giovani la speranza di un grande futuro,

benedici le famiglie quali giardini di unione e di pace,

allontana da noi ogni male e guida la nostra vita,

camminaci  accanto finché arriviamo al cielo.

                                                                       Amen

Natàlia, Amica della Sapienza (Catania)

 

 

Lascia un commento