Figlie della Sapienza

Ascoltate, venite a me: vi voglio rendere felici!

Una visita a Bogotà

Sr Mary Chimalizeni e Sr Julienne Rasoazananoro DW

Le Responsabili Provinciali  della Congregazione delle Figlie della Sapienza di una ventina di paesi si sono riunite a Fusagasugá, Colombia per il Consiglio di Congregazione. Dopo una settimana di scambi fruttuosi su diversi argomenti, questa domenica, 2 aprile 2017, il gruppo si è congedato. La nostra visita a Bogotà è stata una esperienza di approfondimento delle nostre conoscenze circa l’interculturalità.

Nel  Museo dell’oro (Museo de Oro), vediamo le opere in metallo utilizzate dalle organizzazioni politiche e religiose secondo le usanze di tribù e regioni. Queste opere esprimono la profonda cultura delle società pre-ispaniche che hanno vissuto su questa terra ora chiamata Colombia e il loro rapporto con il creato e i loro dèi. Questa visita ci ha permesso di apprezzare la ricchezza della cultura colombiana e quanto si sia radicata nelle opere d’arte contemporanee.

Visitiamo anche le missioni delle Figlie della Sapienza: l’Istituto Nostra Signora della Sapienza, la Casa di Nazareth, le infermerie Maria Luisa, la Casa d’accoglienza e il Collegio Nostra  Signora della Sapienza. Siamo colpite dalla calorosa accoglienza delle nostre Suore in queste comunità e nelle loro missioni. La loro ospitalità è notevole. Siamo toccate dalle buone opere a servizio di  giovani con problemi di udito. Questo non impedisce loro di danzare per noi ai vari ritmi di tribù diverse.

Inoltre, abbiamo la possibilità di interagire con  le Suore malate e con quelle  in situazioni di dipendenza che richiedono attenzioni particolari. La nostra visita reca loro una grande gioia e noi siamo felici  di trascorrere tempo con loro. Tutte queste esperienze ci aiutano a prendere coscienza delle realtà della provincia.

Siamo grate alla Provincia della Colombia per aver organizzato questo viaggio e per aver condiviso con noi il dono dei magnifici colori e delle ricchezze dei loro paesi.

 

Lascia un commento